Annunci Gratuiti - Auto usate e nuove - Settembre Ottobre 2014
 
Annunci Gratuiti Auto Usate Concessionari Noleggio a Lungo Termine Listino Prezzi Auto Nuove Fai da Te Distributori GPL Prestiti e Finanziamenti
: : : : Smontaggio del motore, sue componenti e restauro
indirizzo pagina:  Preferiti  Condividi

Video Fiat 500 - Smontaggio del motore, sue componenti e restauro

La guida ci mostra tutte le parti del motore, che verranno smontate man mano per essere restaurate e riportare all'efficienza il piccolo propulsore.
Per prima cosa facciamo scolare tutto l'olio in un recipiente, passiamo poi a smontare il carburatore e la pompa della benzina, procediamo poi con una 13 a smontare la calotta spinterogeno e infine il bulbo dell'olio.
Concentriamoci sul blocco motore, svitiamo i dadi sopra il castelletto delle valvole, lo estraiamo, rimuoviamo i dadi che tengono ferma la testa e la smontiamo aiutandoci con una leva.
A questo punto, contrassegnando la posizione di ognuno, andiamo a sfilare i pistoni, poi svitiamo i bulloni che tengono ancorato il volano e prima di estrarlo contrassegnamo la posizione.
Per togliere la puleggia dell'albero motore, svitiamo i bulloni del coperchio, ribattiamo la piega di bloccaggio del dado che la blocca, e lo svitiamo con una pistola pneumatica con bocciolo da 32.
Passiamo alla distribuzione, svitiamo innanzitutto i dadi presenti sul coperchio, prima di sfilare il blocco puleggia-catena ribattiamo le pieghe dei lamierini, poi rimuoviamo il blocco ingranaggio della distribuzione e sfiliamo l'albero a camme.
Passiamo ora alla parte inferiore del motore, innanzitutto giriamolo, andiamo a svitare i bulloni della coppa dell'olio, la rimuoviamo, sfiliamo il pescante della pompa dell'olio insieme allo spessore di metallo, importante è notare che sulla biella e sul corpo siano riportati i relativi numeri, che ci saranno utili quando andremo a rimontare.
Utilizzando una chiave da 13 svitiamo i dadi delle bielle, e andiamo a sfilarle una ad una insieme ai relativi pistoni, senza togliere le bronzine, poi svitiamo i relativi bulloni e sfiliamo l'albero motore.

Segnalato da ScegliAuto

per modelli costruiti dal 1957 al 1975

> Commenta questo video <

complimenti ottimo lavoro tipo maniacale

inserito da il 28-08-2012 18:43

Altre Guide che potrebbero interessarti

Scheda Tecnica e Listino del Nuovo

500L Living

Monovolume da 19200 Euro
confronta i finanziamenti

500L

Berlina 3-5 porte da 15550 Euro
confronta i finanziamenti

500

Berlina 3-5 porte da 11650 Euro
confronta i finanziamenti

Fiat 500 Usate anno 1957-1975


Inserito da Mondialauto di Ciresola Niki di Mozzecane (VR) il 31 Luglio 2014
5900 Euro
Fiat 500 500 L
Anno: 1972, KM: 45000
restaurata di interesse storico da iscrivere asi

Inserito da mario nonini in provincia di Sondrio
3000 Euro
Fiat 500 D base
Anno: 1966, KM: 105000
auto usta fino al 2009,meccanica buona,mai stata in carrozzeria. vanno sostituiti parafanghi e sopttoporta per ruggine

Inserito da AUTOGABICCE di Borelli Nereo Lino & C. s.a.s. di Gabicce Mare (PU) il 2 Settembre 2014
5000 Euro
Fiat 500l
Anno: 1970, KM: 44000
auto in buone condizioni

Inserito da orazio falcone in provincia di Potenza il 10 Luglio 2014
4000 Euro
Fiat 500 L
Anno: 1970, KM: 60000
Vendo Fiat 500/L, tenuta sempre in garage, in ottime condizioni di carrozzeria e motore.

Inserito da AUTOGABICCE di Borelli Nereo Lino & C. s.a.s. di Gabicce Mare (PU) il 2 Settembre 2014
1500 Euro
Fiat 500l
Anno: 1967, KM: 25000
auto incidentata, motore ed interni ottimi,da sostituire solo la parte anteriore, chiamare per informazioni

Sostituzione della lampadina della targa.

Al fine di evitare contravvenzione è consigliabile controllare anche la luce che illumina la targa del veicolo. L’operazione è molto semplice e facilmente eseguibile. Rimuovere la plafoniera che si trova in prossimità della targa estraendola verso il basso. Rimuovere delicatamente la lampadina bruciata e sostituirla con una nuova facendo attenzione ad utilizzarne una dello stesso modello. Le caratteristiche della lampadina si trovano stampigliate sul corpo metallico della stessa riportando il voltaggio e il consumo in watt. Rimontare la plafoniera assicurandosi sia ben salda e provare l’accensione della lampada.

Guarda il video


Inserito da ScegliAuto


Altri video