Annunci Gratuiti - Auto usate e nuove - Settembre Ottobre 2018
 
: : : Come riparare una marmitta bucata

Mercedes Classe C - Video Tutorial

Modello: Mercedes Classe C
Parte: Marmitta
Operazione: Come riparare una marmitta bucata

Cerca i ricambi su Amazon Compra Marmitta per Mercedes Classe C

Con il passare degli anni e dei chilometri la ruggine può arrivare a creare dei veri e propri buchi o lesioni nella marmitta. Dato che questa è costruita con materiali ferrosi, può essere riparata con una buona saldatura e l’ eventuale aggiunta di qualche “toppa” di ferro. Questo è ciò che vediamo in questo video. Dato che la ruggine ha completamente corroso e bloccato i bulloni, per smontare la marmitta si è reso necessario tagliarli con un flessibile. Con la marmitta in mano possiamo vedere che la ruggine ha creato un foro di ca 5x3 cm ed una lunga lesione lungo il tubo. Per ottenere una buona saldatura è importante pulire accuratamente la superficie, ma ciò non basta, serve soprattutto esperienza perché ottenere delle buone saldature non è facile. Spesso si crea l’ illusione di aver fatto una buona saldatura, ma non è così. Comunque se avete la giusta dimestichezza con la saldatrice non sarà un problema. Per le lesioni basta il solo uso della saldatrice, mentre dove si sono creati dei buchi occorre applicare delle toppe su misura ricavate da una lastra di ferro di buon spessore. Finito di saldare togliere le parti in eccesso della saldatura e se volete dare un aspetto ancora più nuovo alla marmitta lucidatela completamente e verniciate con una vernice ad alta temperatura. Non trascurare di ripulire dalla ruggine anche la zona di congiunzione tra marmitta e collettore. Una volta rimontato tutto, per accertarsi che non vi siano ulteriori perdite, basta tappare con la mano e per pochi secondi la marmitta, se non si sentono sfiati avete fatto un buon lavoro.


Inserito il il 25 Luglio 2018 da ScegliAuto

per modelli costruiti dal 1993 al 2000
Nome o Nickname

Commento:

Vedi anche:

Sostituzione anelli di tenuta sicure con versione cromata

E' possibile sostituire gli anelli in plastica di tenuta (o borchie) delle sicure delle portiere con anelli effetto cromo che si abbinano gradevolmente agli altri inserti in alluminio già presenti a bordo vettura. Con un cacciavite fisso di piccole dimensioni, estrarre l'anello in plastica presente attorno alla sicura tirandolo verso l'alto. A questo punto applicare l'anello in alluminio dopo aver lubrificato il foro di ingresso con dello spray al silicone; se necessario utilizzare una chiave a boccia di opportuno diametro come punzone per far incastrare correttamente l'anello nella sua sede (eventualmente proteggere la testa dell'anello con un panno morbido per non ammaccarlo).

Guarda il video


Inserito da ScegliAuto

Altri video