Annunci Gratuiti - Auto usate e nuove - Ottobre Novembre 2019
 
: : : Sostituzione cinghia di distribuzione

Volvo S60 - Video Tutorial

Modello: Volvo S60
Parte: Cinghia Di Distribuzione
Operazione: Sostituzione cinghia di distribuzione

Cerca i ricambi su Amazon Compra Cinghia Di Distribuzione per Volvo S60

Aprire il cofano anteriore ed accertarsi che lo stesso si sostenga in condizioni di sicurezza. Smontare i perni di fissaggio della barra antirollio in corrispondenza dei supporti degli ammortizzatori ed il supporto vicino alla vaschetta del liquido freni per poter rimuovere la barra stessa. Rimuovere il coperchio in plastica presente sopra alla cinghia di distribuzione e spostare la vaschetta dell'olio del servosterzo e del liquido refrigerante per agevolare le successive operazioni di smontaggio. Con l'apposita chiave, far ruotare il tenditore della cinghia ausiliaria e liberare le pulegge rimuovendo la cinghia stessa. Completare lo smontaggio dell'altro carterino laterale di copertura della cinghia di distribuzione. Smontare poi la ruota anteriore destra ed il relativo passaruota per visualizzare la puleggia dell'albero motore che si deve far ruotare per posizionare i riferimenti della fase: la tacca presente sul bordo laterale delle pulegge dentate degli alberi a camme si deve allineare con i riferimenti presenti sul carterino superiore (che dovrà momentaneamente essere riposizionato) e allo stesso tempo si allineerà la tacca presente sulla puleggia dentata che si trova all'interno di quella dell'albero motore. Smontare quindi i perni di fissaggio della puleggia dell'albero motore e rimuoverla; allentare il tenditore e rimuovere la cinghia di distribuzione che presenta delle evidenti screpolature. Sostituire dunque il cuscinetto, il tenditore (entrambi solitamente presenti nel kit assieme alla cinghia), applicare la nuova cinghia, posizionandola correttamente sulle varie pulegge, e metterla in tensione tarando opportunamente il tenditore e verificando che il sistema sia rimasto in fase. Rimontare la puleggia dell'albero motore, la cinghia ausiliaria, i carterini, le vaschette e la barra precedentemente rimossi.


Inserito il il 28 Giugno 2019 da ScegliAuto

per modelli costruiti dal 2000 al 2009
Nome o Nickname

Commento:

Altre Guide che potrebbero interessarti

Vedi anche:

Rimozione e pulizia del sensore ICV

L’ICV (Idle Control Valve) essenzialmente è un sensore che controlla l’apertura della farfalla quando esiste un basso flusso, normalmente al di sotto di circa il 20% del gas, fornendo un controllo più preciso del motore. L'ICV può ostruirsi per depositi di carbonio e perciò non riesce ad aprire e chiudere in modo corretto il carburatore. In questo caso il minimo può oscillare e nel corso di più oscillazioni il motore può spegnersi. Per la rimozione è necessario smontare la copertura del motore e successivamente il condotto dell’aria fino all’ingresso del carburatore quindi procedere alla sua semplice rimozione. Se la causa viene imputata all'ICV il sensore può essere rimosso e pulito con uno spazzolino da denti e una buona quantità di detergente per carburatori.

Guarda il video


Inserito da ScegliAuto

Altri video

Nuovi prodotti