Annunci Gratuiti - Auto usate e nuove - Ottobre Novembre 2019
 
: : : Sostituzione e riparazione del motorino alzacristalli

Honda Civic - Video Tutorial

Modello: Honda Civic
Parte: Motorino Alzacristalli
Operazione: Sostituzione e riparazione del motorino alzacristalli

Cerca i ricambi su Amazon Compra Motorino Alzacristalli per Honda Civic

Nel seguente video viene mostrato come installare, riparare, modificare o sostituire l'alzacristalli anteriore danneggiato o bloccato di una Honda Civic. Per prima cosa dovete rimuovere il pannello che riveste internamente la portiera. Staccate manualmente il pannellino triangolare posizionato in prossimità dello specchietto, poi, con un piccolo cacciavite, togliete la cover della vite posizionata nel vano della maniglia interna. Estraete anche la cover sotto il bracciolo e svitate tutte le viti che sostengono il pannello della portiera. Staccate la connessioni elettriche della maniglia e dei pulsanti dell'alzacristalli dopodiché, aiutandovi con una leva, estraete il pannello interno della portiera. Riposizionate le clip di fissaggio sul pannello appena staccato e rimuovete con attenzione la copertura in plastica. Con una chiave a cricchetto con tasca da 10 mm e prolunga, rimuovete i bulloncini posizionati al centro dopodiché potete estrarre dall'alto il cristallo. Adesso, dopo avere staccato la connessione del regolatore e dopo avere svitato i bulloni da 10 mm che lo fissano, estraete il braccetto regolatore stesso ed, eventualmente, sostituitelo con uno nuovo. Dopo averlo inserito nuovamente riagganciatene la connessione elettrica e fissate ancora il regolatore con i bulloncini da 10 mm. Inserite dall'alto anche il cristallo nuovo dopodiché montate tutto come era in precedenza.


Inserito il il 27 Settembre 2019 da ScegliAuto

per modelli costruiti dal 2001 al 2006
Nome o Nickname

Commento:

Altre Guide che potrebbero interessarti

Vedi anche:

Rimozione e pulizia del sensore ICV

L’ICV (Idle Control Valve) essenzialmente è un sensore che controlla l’apertura della farfalla quando esiste un basso flusso, normalmente al di sotto di circa il 20% del gas, fornendo un controllo più preciso del motore. L'ICV può ostruirsi per depositi di carbonio e perciò non riesce ad aprire e chiudere in modo corretto il carburatore. In questo caso il minimo può oscillare e nel corso di più oscillazioni il motore può spegnersi. Per la rimozione è necessario smontare la copertura del motore e successivamente il condotto dell’aria fino all’ingresso del carburatore quindi procedere alla sua semplice rimozione. Se la causa viene imputata all'ICV il sensore può essere rimosso e pulito con uno spazzolino da denti e una buona quantità di detergente per carburatori.

Guarda il video


Inserito da ScegliAuto

Altri video

Nuovi prodotti