Annunci Gratuiti - Auto usate e nuove - Maggio Giugno 2019
 
: : : Installazione centralina emulatore DPF

Land Rover Range Rover - Video Tutorial

Modello: Land Rover Range Rover
Parte: Centralina
Operazione: Installazione centralina emulatore DPF

Cerca i ricambi su Amazon Compra Centralina per Land Rover Range Rover

Spesso l'intasamento del filtro DPF provoca l'accensione della spia motore e ne limita le prestazioni: è possibile eliminare il filtro sostituendolo con un'opportuna tubazione ed emulare i segnali del filtro con una centralina. Aprire il cofano anteriore ed accertarsi che lo stesso si sostenga in condizioni di sicurezza. Rimuovere quini il carter in plastica di protezione del motore ed intercettare la presa collegata al flauto del rail che si trova nella parte posteriore del motore: effettuare quindi un bypass con la collegando le prese dell'emulatore fap. A questo punto utilizzare una sonda per far passare gli altri cavi dell'emulatore verso il sensore DPF che si trova al di sotto della vettura, vicino al differenziale: si consiglia di sollevare la vettura su di un ponte sollevatore e di rimuovere il carter parasassi. Anche in questo caso occorre realizzare un bypass collegando la presa del sensore DPF al cablaggio dell'emulatore. Individuare quindi i tre sensori di temperatura (termocoppie) e scollegare i cablaggi originali dalle sonde di temperatura: la presa collegata alla termocoppia ha due fili (uno è la massa e l'altro il segnale): utilizzare un multimetro per identificare i due fili. Una volta intercettato il filo relativo al segnale, interromperlo e collegarlo ai fili dell'emulatore come da schema allegato isolando adeguatamente le giunzioni e ricollegando il connettore della termocoppia: procedere allo stesso modo per le altre due termocoppie. Tornare al vano motore e rimuovere la copertura della batteria, collegare il cavo di massa dell'emulatore al polo negativo della batteria ed in fine collegare la centralina dell'emulatore avendo cura di posizionarlo adeguatamente. Terminati i collegamenti occorrerà smontare il DPF e sostituirlo con le tubazioni in dotazione.


Inserito il da ScegliAuto

per modelli costruiti dal 2002 al 2013
Nome o Nickname

Commento:

Altre Guide che potrebbero interessarti

Vedi anche:

Sostituzione dell'olio del cambio

Se dovessero insorgere problemi di innesto delle marce nel cambio automatico si deve provvedere al lavaggio e sostituzione dell’olio nel cambio. Gli utensili necessari sono: termometro digitale, livella, chiavi, cacciaviti, chiave dinamometrica e pompa per l’immissione dell’olio. Sollevare la vettura sul ponte. Con la bolla verificate che la vettura sia perfettamente in piano. Svitare il tappo dell’olio posto sulla coppa del cambio e farlo defluire nell’apposito contenitore. Svitare e rimuovere il carter della coppa dell’olio dove si notano residui ferrosi sulle calamite. Pulire accuratamente e rimontare il carter sostituendo la guarnizione. Per stringere i bulloni utilizzare la chiave dinamometrica. Immettere l’additivo per il lavaggio e con l’apposita apparecchiatura per effettuare un accurato lavaggio, accendendo il motore e controllando la temperatura nella coppa, quindi farlo defluire. Effettuato il lavaggio rabboccare il cambio con la giusta quantità dell’apposito olio.

Guarda il video


Inserito da ScegliAuto

Altri video